L’Associazione Italiana per lo Studio del Dolore e la Fondazione Paolo Procacci hanno presentato nel 2011 il proprio Codice Etico a testimonianza delle rispettive attività istituzionali nello studio e nelle azioni contro il dolore e come espressione e conseguenza dell’importanza che il dolore stesso – in tutte le sue manifestazioni cliniche – riveste e comporta a livello scientifico, assistenziale, sociale, economico  e politico. 

 

Comitato presentatore

Stefano Coaccioli – Coordinatore
Il Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana  per lo Studio del Dolore
Il Consiglio Direttivo della Fondazione Paolo Procacci
 

Scarica il PDF

I premiati sono due giovani neurologi: la dottoressa Silvia La Cesa (Dipartimento di Neurologia e Psichiatria, Università Sapienza di Roma) per la pubblicazione dell'articolo: "fMRI pain activation in the periaqueductal gray in healthy volunteers during the cold pressor test", l'articolo è apparso sulla rivista Magnetic Resonance Imaging, e il dottor Stefano Vigneri (Santa Maria Maddalena e Advanced Algology Research, Occhiobello, Rovigo, e Dipartimento di Biomedicina Sperimentale e Neuroscienze Cliniche,BioNeC, Università di Palermo) per l'articolo "Effectiveness of pulsed radiofrequency with multifunctional epidural electrode in chronic lumbosacral radicular pain with neuropathic features, pubblicato sulla rivista Pain Physician (Pain Physician. 2014 Nov-Dec;17(6):477-86).

Il concorso era riservato a giovani laureati in medicina e chirurgia, scienze infermieristiche, biotecnologie magistrali, biologia magistrale, farmacia, CTF, con età non superiore ai 35 anni. Gli articoli dovevano essere stati pubblicati su riviste internazionali, in lingua inglese, con impact factor e indicizzate su PubMed.

Maggiori dettagli

 

Si svolgerà a Roma, il 24 ottobre, presso l'Aula Carlo Urbani, Policlinico S. Andrea, un corso ECM gratuito rivolto alla figura professionale dell'infermiere.

Il convegno è promosso dal Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche e Ostetriche della Sapienza Università di Roma,con la collaborazione del Collegio Ipasvi di Roma, anche come provider ECM, e con il patrocinio della Associazione Italiana per lo Studio del Dolore, della Fondazione Paolo Procacci, della rivista Pain Nursing Magazine e di Cittadinanzattiva.

Per iscriversi: www.ipasvi.roma.it, oppure telefonare allo 06 55552395-2618.

Programma

 

Annunciamo con piacere che il progetto Breaking dogmas: a neurophysiological and neuroimaging study showing that non-nociceptive Aβ-fibres mediate paroxysmal pain in healthy humans, presentato dal dottor Andrea Truini, è tra i progetti selezionati per ricevere il premio di ricerca EFIC®-Grünenthal.
Il dottor Truini è docente ricercatore presso l'Università Sapienza di Roma, Dipartimento di Neurologia e Psichiatria ed è stato coordinatore nazionale del gruppo di studio sul dolore neuropatico della Società Italiana di Neurologia. E' membro del Consiglio Direttivo AISD per il biennio 2014-2016.
I sette vincitori saranno presentati nel corso della cerimonia inaugurale del Congresso Pain in Europe IX organizzato dalla European Pain Federation (EFIC®) a Vienna dal 2 al 5 settembre 2015.


Il Comitato per la ricerca scientifica ha valutato circa 100 progetti pervenuti e oltre a quello di Andrea TRUINI ha selezionato questi altri:
Jamila ANDOH, Germania
Circuits of pain memory in chronic pain patients.
Christopher BROWN, Regno Unito
Markers of cortical reorganization in Complex Regional Pain Syndrome (CRPS)
Franziska DENK, Regno Unito
Epigenetics & pain - uncovering the mechanisms.
Katarina FORKMANN, Germania
The attentional effects of peripheral and trigeminal pain in healthy subjects and patients with post herpetic neuralgia.
Flavia MANCINI, Regno Unito
Defining mechanisms of adaptive plasticity in the coding of nociceptive intensity and location
Diana TORTA, Belgio
Cortical and peripheral beta oscillations in pain.

Dal 2004 la European Pain Federation EFIC® ha avviato questo premio in collaborazione con la società farmaceutica Grünenthal GmbH, per sostenere le idee di ricerca sul dolore in progetti concreti di lavoro. Il Comitato scientifico si impegna a selezionare quelle idee che possono aiutare a far progredire la comprensione dei meccanismi del dolore e il suo trattamento.
L'importo totale messo a disposizione da Grünenthal è di 200.000 €, ogni singolo progetto può essere valutato fino a un massimo di 40.000 € per progetto, per una durata massima di due anni. I premi sono decisi dal Comitato per la ricerca scientifica EFIC® - indipendentemente da Grünenthal.