L'11 marzo 2017, presso l'Ospedale San Carlo di Nancy, Roma, il secondo appuntamento con l'AISD Focus Day.

Sessione I
Il dolore malattia: dal meccanismo i target per una terapia appropriata

Sessione II
Elementi base per la strutturazione di un protocollo terapeutico centrato sul paziente: molecole e tecniche, quando, quali e dove servono... e dove no

Presentazione del corso

Il dolore cronico, in tutte le sue declinazioni cliniche di dolore non oncologico, rappresenta il paradigma di un quadro clinico evolutivo inizialmente nato con la finalità protettiva (dolore sintomo), ma progressivamente articola- tosi in vari passaggi (dolore infiammatorio, dolore maladattativo potenzialmente persistente) fino a giungere a prendere le caratteristiche di una malattia nel suo senso più completo (dolore maladattativo persistente).

Nel concetto di dolore malattia vanno ricomprese tutte quelle entità cliniche dolorose che, secondo una condivisa visione scientifica, riconoscono nei passaggi della sensibilizzazione periferica, centrale e del coinvolgimento, parimenti importante, di popolazioni non neuronali i principali meccanismi patogenetici da utilizzare come bersaglio terapeutico secondo un'ottica non più, e non solo, temporale, topografica, eziologica. Secondo questo attuale modo di interpretare il dolore cronico, si rende necessario un differente approccio clinico e scientifico in cui venga valorizzato l'aspetto semeiotico (segni e sintomi) di ogni individuale sindrome dolorosa cronica (fenotipo) capace, interpretando il quadro clinico, di identificare i meccanismi che, in maniera sincrona e spesso sovrapposta, sono alla base della fenomenologia dolorosa e capace, infine, di consentire una terapia realmente mirata, personalizzata ed appropriata; in altri termini, una terapia che consenta, piuttosto che una spesso impossibile "analgesia zero", il recupero della disabilità bio-psico-sociale derivante dal dolore cronico.

Sempre nell'ambito del dolore cronico, si inserisce quello cosiddetto "oncologico" ove, però, cambia l'obbiettivo primario che diventa quello del raggiungimento della migliore dignità possibile per la persona affetta; non cambia, invece, la metodologia di strutturazione di un protocollo antalgico secondo il drive principale del meccanismo sottostante il quadro doloroso.

Il Convegno AISD specificamente dedicato al dolore cronico vuole costituire momento di divulgazione e condivisione dell'attuale visione scientifica inerente l'argomento nonché momento di incontro, e confronto, tra le differenti tipologie di specialisti che si trovano a gestire i pazienti con dolore cronico. Il Convegno, sulla base di quanto sin qui esposto, si propone, infine, di esaminare in maniera rigorosa e metodologicamente omogenea, le tipologie di molecole più comunemente impiegate analizzando, per ognuna di esse, i pro e i contro in un'ottica di appropriatezza terapeutica.

Programma scientifico
Scarica la scheda di iscrizione da inviare alla segreteria organizzativa Zeroseicongressi

www.zeroseicongressi.it  telefono 06 8416681

7 crediti ECM

Figure professionali accreditate:
Medico chirurgo (con discipline di riferimento ortopedia e traumatologia; geriatria; medicina generale; ginecologia; neurologia; anestesia e rianimazione)  e Infermiere

Le quote di iscrizione 2017 sono invariate: 50 euro per medici, psicologi, farmacisti e 25 euro per infermieri e fisioterapisti.

Per il pagamento tramite bonifico bancario sul conto intestato all'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore questo è l'IBAN:

IT 44 J 08327 03239 0000 0000 2154

Potete pagare anche con carta di credito, tramite il collegamento sicuro con Paypal, che trovate in fondo alla pagina del sito "Come iscriversi". Clicca qui per andare direttamente alla pagina. Il link a Paypal lo troverete scorrendo verso la fine della pagina, scegliete la quota e da lì si passa subito al pagamento. 

Tutti i soci hanno diritto alla consultazione online di tutti gli articoli dell'European Journal of Pain e alla quota di iscrizione ridotta per partecipare al Congresso AISD.

GRAZIE A TUTTI I SOCI CHE CONFERMERANNO IL SUPPORTO ALL'ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LO STUDIO DEL DOLORE!

Per conoscere la propria situazione quote potete scrivere a segreteria@aisd.it

 

The aim of this course is to provide the participant a fulfil information and all possibilities pain medicine today provides for the management of patients with chronic pain. The correct diagnosis and appropriate therapeutic selection will be the keys to the success of treatment achieved.

This course is designed for Pain physicians or pain medicine fellows in training (pain specialists, anesthesiologists, neurosurgeons), interested in the practice of pain management, who seek the latest developments in interventional techniques, also seeking CME credit hours and introduction or review of proven interventional techniques, The participants of this course must have basic knowledge of pain medicine and practice of interventional procedures. The course serves to introduce new ways of working, consolidate previously acquired knowledge and teach new procedures to improve the professional capacity of the physician.

Barcelona, May 5-6, 2017

Website

 

L'AISD ha dato il patrocinio al corso multidisciplinare che si terrà a Zurigo dall'11 al 14 settembre prossimi. Direttore scientifico è il prof. Eli Alon.

Ente organizzatore: European League against Pain

Leggi il programma 
Iscrizione: 250 euro
La scheda di iscrizione è disponibile sia nel sito EULAP® che a questa pagina web del sito della Fondazione Procacci.

Per informazioni paincourse@eulap.org

Dal 9 gennaio al 13 marzo 2017 sarà possibile inviare gli abstract per il Congresso AISD che si terrà a Roma dall'8 al 10 giugno 2017.

L'invio avviene tramite piattaforma online dedicata (cliccare qui per collegarsi).
Alcune raccomandazioni per l'invio:
- gli abstract devono essere originali e non presentati a congressi antecedenti il 40°Congresso Nazionale AISD
- l'accettazione degli Abstract è subordinata al giudizio del Comitato Scientifico
- la possibilità di esporre il lavoro accettato è subordinata all’iscrizione al Congresso di almeno uno degli Autori
- l’accettazione o meno dell’elaborato sarà comunicata tramite posta elettronica all’indirizzo mail comunicato durante la registrazione dei dati anagrafici
- non verranno presi in considerazione, indipendentemente dal loro contenuto scientifico, i contributi inviati in formato cartaceo
- l’abstract può essere scritto in lingua inglese o italiana
- è raccomandata la presentazione dell’abstract suddiviso nelle classiche sezioni: introduzione - materiali e metodi - riassunto dei risultati - conclusioni.

Le tematiche del congresso sono le seguenti:
Dolore neuropatico
Nuove strategie terapeutiche nel trattamento del dolore
Fibromialgia
Dolore neoplastico
Dolore infiammatorio
Dolore cronico non oncologico
Strategie di prevenzione della cronicizzazione del dolore
Cefalee
Aspetti medico-legali del dolore
Depressione e dolore
Dolore nell’anziano
Ruolo dell’infermiere nella gestione del dolore cronico
Dolore post-operatorio
Low back pain-Linee guida
Cure palliative

Segreteria organizzativa:
Planning Congressi srl
Via Guelfa, 9 - 40138 Bologna
Tel. 051 300100 - www.planning.it
Project Leader: Giorgia Spiga g.spiga@planning.it 

 

Applications for this year's European Pain School (EPS 2017) are open. The European Pain School will be held in Pontignano, near Siena, Italy, next 4-11 June 2017. With a faculty of leading experts in the field, the European Pain School provides comprehensive and interdisciplinary training to younger scientists. The central theme this year is: “CNS vs PNS Contributions to Persistent Pain”. Now in its 14th cycle, the School has become a landmark in the area of Pain Research. Young scientists worldwide, at the Ph.D. or postdoctoral levels, in all fields of pain science and pain medicine are encouraged to apply.

The confirmed faculty comprises:

  • Anna Maria Aloisi*, Siena, Italy
  • Giancarlo Carli*, Siena, Italy
  • Marshall Devor*, Jerusalem, Israel
  • Robert Gereau, St. Louis, MO, USA
  • Patrick Haggard, London, UK
  • William Maixner*, Durham, NC, USA
  • Tamar Makin, Oxford, UK
  • Jordi Serra*, Barcelona, Spain
  • Camilla Svensson, Stockholm, Sweden
  • Andrea Truini, Rome, Italy
  • Manfred Zimmermann*, Heidelberg, Germany

*EPS Board Member

Applications are open exclusively through the website until 8 February 2017. Attendance is limited to 30 participants; priority will be given mostly on the basis of scientific background. The EPS 2017 is endorsed and supported by IASP and the University of Siena.

WEBSITE: www.EuropeanPainSchool.eu

Il 14 gennaio a Roma, presso l'Ospedale Cristo Re, il primo di una serie di incontri con il patrocinio di AISD e organizzati con la direzione scientifica del prof. Maurizio Evangelista.

Il dolore post operatorio rappresenta il paradigma di un dolore acuto e tra le varie tipologie di dolore acuto è quello più prevedibile e quindi, in linea teorica, più agevolmente gestibile.

Nella realtà clinica, invece, così come ampiamente documentato dalla letteratura scientifica internazionale, risulta fortemente sottodimensionato e sotto trattato; questo dato comporta notevoli ricadute in termini biologici, con complicanze a carico dei principali organi ed apparati, ed in termini economici sia per la struttura sanitaria, con allungamento dei tempi di degenza, sia per l'individuo, con tardato ritorno alla quotidianità professionale e sociale, sia per la società nel suo insieme.

Partendo da questi presupposti il focus day si propone di analizzare le principali criticità patogenetiche e di valutare, sulla base delle attuali conoscenze, le terapie e le metodiche più idonee e condivise, farmacologiche e non, con cui poter ridurre l'impatto generato da un inadeguato trattamento del dolore postoperatorio. Verrà, infine, analizzato l'aspetto patogenetico tramite cui un dolore acuto diventa cronico acquisendo i caratteri di malattia.

Programma scientifico 



Faculty:
Dott. Antonio Clemente, Prof. Germano De Cosmo, Dott. Edoardo De Ruvo, Dott. Paolo Diamanti, Dott. Paolo Dionisi, Prof. Maurizio Evangelista, Prof. Gabriele Finco, Dott. Claudio Lo Presti, Prof. Franco Marinangeli,  Dott. Davide Muriess, Dott. Bartolomeo Oberti, Dott. Felice Occhigrossi, Dott. Maurizio Stefani, Prof. Giustino Varrassi