L'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore  e la Fondazione Paolo Procacci hanno elaborato il proprio Codice Etico a testimonianza delle rispettive attività istituzionali nello studio e nelle azioni contro il dolore e come espressione e conseguenza dell’importanza che il dolore stesso – in tutte le sue manifestazioni cliniche – riveste e comporta a livello scientifico, assistenziale, sociale, economico  e politico.

Per leggerlo clicca qui