Lo ha deciso all'unanimità il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore, su proposta del prof. Enrico Polati. Il Congresso che inizierà il 9 dicembre prossimo sarà dedicato al prof. Stefano Ischia, scomparso il 17 novembre. Stefano Ischia è stato Presidente dell'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore dal 1985 al 1988 e dal 1994 al 1997, Direttore dell’Istituto di Anestesiologia e Rianimazione e del Servizio di Terapia Intensiva dell’Università di Verona dal 1979 al 2005. Ha diretto dal 1970 la Scuola di Specializzazione in Anestesiologia e Rianimazione e dal 1983 la Scuola di Specializzazione in Fisiopatologia e Terapia del Dolore della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Verona.

Il suo ricordo nelle parole di allievi e amici

18 novembre 2020

 

 

E' morto nella notte tra il 16 e il 17 novembre 2020 il prof. Stefano Ischia. "Maestro di vita, di scienza e dotato di grandi doti umane, da sempre molto legato all'AISD e alla terapia del dolore. Era un uomo speciale, di talento, di umanità, di voglia di vivere, con mille e mille storie ancora da raccontare. Gli volevamo tutti davvero bene, chi gli era amico, chi lo conosceva meno, perché era nobile d’animo, intelligente, sensibile, gentile, ironico. E' una giornata piena di dolore". Queste le parole del prof. Enrico Polati, past president AISD e del prof. Gabriele Finco, presidente eletto AISD. Si sono specializzati con il prof. Stefano Ischia e l'hanno affiancato per anni nel lavoro clinico e di insegnamento universitario.
Il prof. Stefano Ischia è stato Presidente dell'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore dal 1985 al 1988 e dal 1994 al 1997.
"Oggi ci ha lasciati un grande Uomo e Scienziato, un Uomo le cui sensibilità e capacità potranno essere imitate con grandissima difficoltà", così lo ricorda il prof.  Giustino Varrassi, Presidente della Fondazione Paolo Procacci e del World Institute of Pain, che nel sito della Fondazione Procacci pubblica una lettera di saluto ricca di ricordi professionali e personali. 
"Rimarrà il vuoto che solo un grande uomo, prima di tutto, può lasciare. Ne ho ammirato sempre il tratto estroverso e, soprattutto, sincero: è rimasto inimitabile e così lo voglio ricordare. La sua visione della terapia del dolore, infine, ha rappresentato, per chi tra noi ha avuto il privilegio di conoscerlo, un faro cui far riferimento. Per me, rimarrà un gigante...di quelli veri". A queste parole del prof. Maurizio Evangelista, prossimo vicepresidente AISD, si associano il prof. Stefano Coaccioli, presidente uscente e la prof. Caterina Pace prossima presidente, e interpretano il pensiero di tutto il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore, che  si unisce al cordoglio della famiglia e dei suoi allievi.

Il 43° Congresso nazionale dell'Associazione, che si svolgerà dal 9 al 12 dicembre prossimi, sarà dedicato al Prof. Stefano Ischia.

Leggi tutto...

Sono stati presentati il 5 novembre i risultati dell'indagine promossa da Cittadinanzattiva nell'ambito della campagna informativa “Non siamo nati per soffrire”, realizzata con il sostegno non condizionante di Pfizer. Il questionario online al quale hanno risposto, tra maggio e settembre 2020, 1028 cittadini, è stato realizzato in collaborazione con: Associazione AISD - Associazione AISF - Associazione AISLA - Associazione AMICI Italia - Associazione ANMAR Italia - Associazione Antea -  Associazione APE - Associazione CFS ME - Federazione Cure Palliative Onlus - Federdolore SICD - FEDERFARMA - FIMMG - FIMP – FNOMCeO - FNOPI - Fondazione ISAL Ricerca sul dolore - Fondazione Maruzza Lefebvre D’Ovidio - LILT - SIAARTI - SIF - SIMG - SIOT - SIP - Società Italiana di Cure Palliative – UILDM.

Leggi tutto...

Il webinar “L'impatto sociale del dolore ai tempi del COVID-19 e la ricerca di una visione integrata, sostenibile e personalizzata” ha messo a confronto decisori, pazienti ed esperti sul tema dell’assistenza ai malati in questa nuova fase dell’epidemia. L'incontro si è tenuto l'11 novembre 2020 è stato promosso da “Formiche”, con il contributo non condizionato di Neopharmed Gentili. Per l'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore hanno partecipato il prof. Stefano Coaccioli e il prof. Diego Fornasari. Hanno partecipato l'On. Lisa Noja, Membro Commissione Affari Sociali, Camera dei Deputati, Alberto Migliore, Direttore del reparto di reumatologia dell'Ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma e  Presidente di ISPOR  Italy - Rome Chapter, Mons. Renzo Pegoraro, Cancelliere della Pontificia Accademia per la Vita, Antonio Gaudioso, Segretario Generale Cittadinanzattiva e Componente della Commissione nazionale per l'aggiornamento dei Livelli essenziali di assistenza. Ha moderato Maria Emilia Bonaccorso, Capo Servizio Ansa Salute. 

Leggi tutto...

La British Pain Society ha espresso molta preoccupazione per quanto riguarda le linee guida aggiornate pubblicate il 22 settembre 2020 dal National Institute for Health and Care Excellence (NICE) sulla "Gestione di lombalgia e sciatalgia". Il documento NICE per il dolore severo e a lungo termine indica che non devono essere presi in considerazione altri farmaci oltre ai farmaci antinfiammatori e / o alla codeina.

Leggi tutto...