La European Pain Federation, EFIC, ha avviato una campagna di sensibilizzazione a livello europeo sull'importanza di una corretta e regolare attività fisica per la prevenzione e la riduzione del dolore cronico. Si parla spesso dei benefici dell'attività fisica per la salute (ridotto rischio di cancro, di malattie cardiovascolari e diabete, miglioramento della salute mentale) un po’ meno enfasi si pone sul fatto che l’attività e l’esercizio fisico sono associati a un minor rischio di sviluppare dolore cronico, un problema di salute che colpisce tra il 12 e il 30% degli europei.

I messaggi della campagna “On the Move” sono stati sintetizzati in tre poster, disponibili online, con consigli essenziali rivolti al paziente con dolore cronico, alla popolazione in generale e agli operatori sanitari.

Abbiamo chiesto a Giovanni Iolascon, Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa, Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, di condividere con noi un commento sull’iniziativa e su come potrebbe essere declinata nella realtà italiana. 

Leggi tutto...