NB: saranno prossimamente comunicate le nuove date. Causa emergenza Covid 19 il Convegno non si svolgerà più a maggio, ma nel prossimo autunno

Il dolore neuropatico affligge circa il 6-8% della popolazione.

Condizioni comuni di dolore neuropatico sono rappresentate da neuropatie compressive, come la sindrome del tunnel carpale, traumatiche e post-chirurgiche, radicolopatie secondarie a spondilodiscoartrosi, nevralgia post-erpetica, nevralgia del trigemino, polineuropatie dolorose, come la neuropatia diabetica o da chemioterapia, patologie del midollo spinale, sclerosi multipla ed ictus.

Sebbene la prevalenza del dolore neuropatico sia sovrapponibile a quella di condizioni comuni come diabete mellito ed asma bronchiale, esso rimane di difficile diagnosi e trattamento.

Nonostante siano disponibili svariati farmaci e linee guida per il trattamento del dolore neuropatico, si stima che solo un 30% dei pazienti afflitti da questa condizione raggiunga un sufficiente controllo del dolore.

Il convegno mira a trattare tutti questi aspetti.

Grazie alla presenza di esperti in neurologia, terapia del dolore, psichiatria, psicologia clinica e medicina delle dipendenze il convegno spazierà dalla fisiopatologia del dolore neuropatico, alla diagnosi terapia, fino al trattamento della comorbidità psichiatrica e alle problematiche connesse all’abuso di oppioidi e benzodiazepine, nell’ottica di esplorare entrambe le ‘facce della luna’ del dolore neuropatico, quella visibile della diagnosi e terapia, ma anche quella nascosta della comorbidità e del rischio di dipendenza.

 

COORDINATORE SCIENTIFICO DEL CONVEGNO

Stefano Tamburin (Verona)

SEGRETERIA SCIENTIFICA

Christian Chiamulera (Verona)

Fabio Lugoboni (Verona)

Alessandro Picelli (Verona)

Enrico Polati (Verona)

Vittorio Schweiger (Verona)

Giampietro Zanette (Peschiera del Garda-VR)

Programma

Evento patrocinato AISD

Informazioni: 

info@executivecongress.it - www.executivecongress.it